stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca La Riserva di Capo Gallo divorata dalle fiamme, i cittadini lanciano una petizione - Foto

La Riserva di Capo Gallo divorata dalle fiamme, i cittadini lanciano una petizione - Foto

di

PALERMO. "Non hanno distrutto soltanto la bellezza, ma con essa ciò che la RISERVA rappresentava per tanti di noi". Sono addolorati i residenti di Sferracavallo, all'indomani degli incendi che hanno devastato anche la Riserva naturale di Capo Gallo. Uno spettacolo naturalistico di un promontorio che si affaccia sul mare divorato dalle fiamme.

Per i residenti un vero e proprio orgoglio tanto che hanno deciso di mobilitarsi lanciando una petizione per chiedere alle istituzioni, Comune e Regione per primi, di intervenire subito e rimuovere in modo celere gli ingenti danni che i roghi hanno causato. "Il 70% della nostra riserva è andato perduto", racconta amareggiata Rossella Megna, consigliere della Settima circoscrizione (territorio in cui ricade la riserva) - . Le responsabilità sono molteplici, tra le quali quella dei criminali che hanno appiccato il fuoco e della politica che non ha voluto investire in attività di prevenzione, manutenzione e sorveglianza, pur avendo ventitremila forestali nel proprio organico. Amici, lo sgomento, la rabbia, la tristezza, non lascino il passo alla rassegnazione! Riuniamoci per chiedere di essere ascoltati per far rinascere la nostra RISERVA".

Foto di Rossella Megna

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X