DAI LETTORI

Verde a rischio e l’albero diventa «pendente»

Pubblichiamo gli sms e le e-mail inviati a Ditelo a Rgs (in onda da martedì a sabato su Tgs e Rgs, vedi la pagina dei programmi TV) e alla pagina del Giornale di Sicilia su Facebook. Il numero accanto ai titoli indica le segnalazioni pervenute

Rifiuti
Maurizio
da via Oreste Arena
Invito il presidente della Rap a vedere come sono messi i cassonetti in via Oreste Arena, la mancanza di contenitori per la differenziata (vetro, carta, ecc), ci sono 2 discariche a cielo aperto e oggi sto andando a pagare la Tari, la Tasi.

Pina
da Borgo Nuovo
Sono di Borgo Nuovo: perché non affiggere nei portoni dei condomini le istruzioni della differenziata?

Sms firmato
da via Domenico Massimo Nuzzo
Mai fatta la pulizia della strada, via Domenico Massimo Nuzzo, rifiuti abbandonati all’angolo della cabina elettrica, strada ad alto tasso di transito pubblico, ufficio postale, farmacia, la strada è priva di illuminazione, asfalto rappezzato da anni. Siamo nel quartiere Uditore.

Sms firmato
da via Quintino Sella
La discarica di rifiuti ingombranti in via Quintino Sella è stata ripulita.

Sms firmato
da via Archimede
In via Archimede continua l’inciviltà delle persone, la Rap pulisce e la gente sporca. Ci vogliono controlli e sanzioni.

Silvia Mandalà
da Tommaso Natale
La presente per segnalare dei rifiuti che si accumulano periodicamente dando luogo ad una vera e propria discarica in piazza Rossi (nella foto 1), a Tommaso Natale. Quest'ultima discarica si è formata ormai da almeno sei mesi e diverse volte ho contattato il sevizio raccolta rifiuti del Comune che ogni volta assicura che quanto prima provvederanno a bonificare la suddetta area e puntualmente non viene nessuno. Vi scrivo periodicamente perchè l'aria a volte diventa irrespirabile e non è molto gradevole affacciarsi dalla propria abitazione ed assistere a questo spettacolo.

Lavoro
Provvidenza Motisi
Sono una madre che ha visto lottare per anni una figlia laureata, con master, con servizio SVE in Francia e poi tanto altro, per avere l'opportunità di lavorare. Ma qui in Italia ormai c'è la politica di mandare i nostri giovani all'estero per trovare lavoro. Mia figlia ha inviato in questi anni tanti curricula in tutta italia (non parliamo poi della nostra città). Ebbene, trasferitasi da circa due mesi a Nizza ha inviato diversi curricula, dopo qualche settimana è stata contattata, ha fatto il colloquio, ha superato i test, adesso sta facendo formazione e la prossima settimana salirà sul treno Nizza-Marsiglia per fare l'agente di bordo. A questo punto dico meno male che c'è l'Europa.

Buche
Davide Mulè
in via Ponte di Mare
Da mesi ormai segnalo agli uffici competenti, senza riscontro, la presenza di manto stradale pericoloso, sopratutto alle moto, nel tratto stradale di via Ponte di Mare (tratto di Sant’Erasmo).

Verde 

Maurizio Castagnetta
da via Notarbartolo
Albero troppo basso e molto pericoloso e da togliere davanti al numero civico 22 di via Notarbartolo (nella foto 2).

Sanità
Fortunato Panzica
Creata un’oasi felice nel servizio pubblico ospedaliero siciliano che spesso è stato a dir poco carente nell'erogazione dei servizi costringendo i pazienti a lunghe attese. Il professor Talarico con la sua professionalità ha guidato il reparto di Chirurgia vascolare verso l'eccellenza. Il suo lavoro di medico esercitato con costante impegno scientifico fa onore ai principi di Ippocrate, ma sopratutto alla sanità siciliana.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X