stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Pallanuoto, il Telimar Palermo affonda il Bologna
A-1 MASCHILE

Pallanuoto, il Telimar Palermo affonda il Bologna

pallanuoto, telimar palermo, Palermo, Sport
Festa Telimar a Bologna

Vittoria in trasferta per il Telimar Palermo che alla piscina Carmen Longo di Bologna batte il De Akker per 15-8 nella partita valida per la sesta giornata del campionato di Serie A1. Dopo la prima frazione conclusa sul 5-0 per il Telimar la difesa bolognese ha cercato di chiudere gli spazi senza però evitare la sesta rete dei palermitani arrivata quasi a metà partita. Prima della conclusione del secondo quarto c’è stata una timida reazione dei padroni di casa con le reti di Milakovic e Kadar, ma il Telimar ha rimesso le cose in chiaro portandosi sull’8-2 con cui le due squadre sono andate all’intervallo lungo. Alla ripresa del gioco la dinamica della partita non è cambiata con il Telimar a comandare le operazioni e il De Akkar Bologna ad inseguire fino al 15-8 finale per i palermitani.

«Primi due tempi praticamente perfetti - ha detto l’allenatore del Telimar Gu Baldineti - come spesso sta succedendo in trasferta, ad Anzio, a Napoli e a Bologna. Oggi l’aver accumulato un ampio vantaggio ha fatto sì che poi, pian piano ci disunissimo. Ma sono comunque soddisfatto. Era una partita molto importante. Ritengo che noi in questo momento dobbiamo tenere dietro squadre come Posillipo, Bologna, Roma e arrivare tra le prime otto. Nel frattempo, se riusciamo a crescere, potremo giocarci le nostre carte. La vittoria di oggi è ancora più importante anche in vista del prossimo impegno contro il Quinto sabato prossimo in casa. Dobbiamo pensare solo a questo, lavorando sull’uomo in più e in meno, anche se ho visto da questo punto di vista un passo in avanti». Per il Telimar in evidenza Del Basso, Giorgetti e Pericas, autori di una tripletta a testa, Hooper e Irving, a rete due volte per uno, Vitale e Lo Cascio che hanno firmato un gol a testa. Le reti per i padroni di casa portano le firme di Kadar, Milakovic e Mazi, autori di una doppietta, Grossi e Guerrato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X