stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Coastal rowing, il canottaggio prende il... largo anche a Palermo
TELIMAR IN TESTA

Coastal rowing, il canottaggio prende il... largo anche a Palermo

Ha preso il via oggi a Palermo, con la prima giornata di regate, la seconda edizione del campionato regionale di Coastal rowing, un nuovo modo di intendere il canottaggio. Gli equipaggi disputano le gare a bordo di barche idonee a reggere un mare formato con onda e vento.

Duecento canottieri si contendono il titolo regionale

Sono circa duecento i canottieri iscritti alla competizione. L'evento regionale è organizzato dal Club Canottieri Roggero di Lauria e dalla Canottieri Mondello, in collaborazione con il Comitato regionale della FIC Sicilia e con il patrocinio del Panathlon International Club Palermo. Le condizioni meteo marine difficili hanno costretto la direzione di gara e la giuria a modificare il percorso inizialmente previsto. Le gare si sono svolte in  un campo gara alternativo all'interno del golfo di Mondello per una distanza totale di circa 5 mila metri per tutte le categorie partecipanti.

Telimar in testa al medagliere

Per quanto riguarda il medagliere per l'assegnazione del Trofeo Carlo Ruvolo, al termine della  prima giornata di prove in testa alla classifica con 4 ori c'è il Telimar. Segue al secondo posto il Club Canottieri Roggero di Lauria con cinque argenti. Al terzo posto la Canottieri Mondello con due ori, un argento e un bronzo. Quarto posto per la Società Canottieri Palermo con due ori. Paradiso, quinta posizione con due argenti. Per domani (17 ottobre) sono in programma le finali “beach sprint”, un percorso di slalom tra boe con partenza e arrivo in corsa sulla spiaggia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X