stampa
Dimensione testo
DOPO 29 ANNI

La grande festa dell'AndrosBasket, Palermo torna in Serie A1 dopo 29 anni

di

Palermo torna nel basket che conta. A distanza di 29 anni ecco che la città avrà una squadra in Serie A1. Merito delle ragazze dell'AndrosBasket che ieri pomeriggio hanno ottenuto la promozione battendo, grazie alla vittoria nella partita d'andata, il Bologna.

Una promozione frutto di un progetto iniziato due anni fa con la finale raggiunta l’anno scorso e la promozione centrata in questa stagione. "Sono felice della vittoria del campionato e della promozione", ha detto a fine gara il presidente Adolfo Allegra. "Si tratta di una grande soddisfazione per la società, le giocatrici, il nostro coach che si è messo in gioco, ricominciando dalla A2 dopo i tanti trofei vinti. Sono felice per la città di Palermo che in un momento difficile come questo dal punto di vista sportivo (per via dei fatti legati al Palermo Calcio) non ha nessuna squadra che giochi nella massima categoria".

"Oggi ci è riuscita AndrosBasket - dice orgoglioso -, ci auguriamo che lo possa fare anche il Telimar nella pallanuoto, nelle prossime settimane. Il fatto che AndrosBasket abbia raggiunto questo traguardo può esser motivo di soddisfazione per la città di Palermo: la quinta città d’Italia non può non avere una squadra nella massima serie. Lo sport è segno di come la città attraverso lo sport riesca a esprimere valori: la felicità non è quindi solo mia o della società, ma può esser condivisa un po’ da tutti. Palermo è in Serie A1, ed è in Serie A1 con AndrosBasket".

Artefice di tutto ciò è anche il tecnico, Santino Coppa che ha saputo forgiare un gruppo di ragazze dalle diverse caratteristiche e rendendolo il più forte e concentrato nel momento topico della stagione.

Cupido, Russo, Miccio, Verona, Vandenberg, Manzotti, Novati, Cutrupi, C. Verona, Casiglia: sono loro le ragazze vincenti.

Ieri la partita si è conclusa con un pareggio 65-65 ma i 21 punti conquistati all’andata hanno regalato la promozione. La partita è stata decisa nel secondo quarto quando le palermitane hanno concesso appena cinque punti a Bologna e si sono portate a +14 (28-42). Poi ha gestito la partita, per quanto nel basket sia difficile gestirla e alla fine ha respinto l'assalto del Bologna chiudendo 65-65.

Alla sirena finale palermitane in festa per quello che rappresenta uno dei momenti sportivi più belli e importanti di questo 2019.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X