VELA

Alvarosky vince Campionato invernale d'altura a Palermo

PALERMO. Con l'ultima prova disputatasi domenica scorsa su un percorso di quasi 8 miglia, da Sant'Erasmo a Capo Mongerbino e ritorno, si è concluso il "38° Campionato Invernale d'altura", organizzato dal Centro Velico Siciliano che ha registrato anche quest'anno un gran numero di barche iscritte che si sono date battaglia sui campi di regata.

Al Centro Velico Siciliano appartengono quasi tutti i primi classificati: per i Crociera/Regata e C/R Senior, il "Gran Soleil 40 RC Alvarosky" di Francesco Siculiana che si era aggiudicato in anticipo il trofeo grazie a una serie di primi posti nelle prove precedenti. Secondo classificato, "Cochina" di PierGiorgio Fabbri. Terzo, il "Gran Soleil 343 Blue Moon" davanti a "Obi-Wan" che a casa pure il primo premio della sua categoria, la Senior. Secondo, "Saudade" di Marco Monastero, mentre terzo "Silver Bullet" di Mario Badami.

Per la categoria Gran Crociera a vincere il duello storico tra i due piccoli "Sciacchetrà", "Idefix" di Giuseppe Valenti, mentre "Shedsea" di Guardì/Albanese si piazza terza; in mezzo ai si colloca "Oxidiana" di Ignazio Cusumano. Un trofeo anche per ogni categoria ORC con più di 4 iscritti. Per la ORC 3 si classifica prima "Gaia" di Vincenzo Piacenti, seguita da "My Wind" di Fabio Pantaleo e "La Cicala" di Italo Tripi. Per la categoria ORC 4: primo, "May Be III" di Cosimo Di Fatta; secondo, "Ferrofilato" di Raffaele Antronac; terzo, "Lybre" di Alessandro Gallo. Infine, per la ORC 5, primo posto al "Payaya" di Sebastiano Maiorana; secondo al "Cippalippa" di Caterina Risica, che ha schierato un equipaggio interamente femminile; terzo, al "Fantasia" di Giuseppe Polizzi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X