stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Trizzino: "Palermo merita di essere governata bene non per il suo passato ma per il futuro"
M5S

Trizzino: "Palermo merita di essere governata bene non per il suo passato ma per il futuro"

PALERMO E IL SUO PASSATO sono rappresentati dai Quattro Canti conosciuti anche come Teatro del Sole perché la posizione dei palazzi che compongono la piazza fa si che durante tutto l’anno almeno una facciata ne sia sempre illuminata. Qui si concentra la storia antica della nostra città, qui pulsa il cuore dei palermitani quando per la festa di Santa Rosalia il carro del Festino si ferma per rendere omaggio alla città ed alla Santa. Questo incrocio rappresentava la volontà di una città di aprirsi al mondo.

PALERMO E IL SUO PRESENTE devono fare i conti con l’abbandono dei Quattro Canti e purtroppo di tutta la città. I ‘cantoni’ che rappresentano le stagioni, i fiumi che bagnavano la città, le Sante protettrici ed i re spagnoli che la governarono, stanno per essere messi all’ASTA dai loro legittimi proprietari ed i palazzi a loro collegati diventeranno presto oggetto di speculazione edilizia. Il segno dei tempi di un degrado che ormai riguarda ogni angolo di una città tra le più belle al mondo.

PALERMO E IL SUO FUTURO devono poter immaginare che presto si possa dire BASTA e ricominciare a lavorare tutti insieme per restituire decoro e sviluppo alla nostra città che ha tutte le potenzialità per diventare polo culturale ed artistico ed attrarre investimenti che la restituiscano alla sua storia dì capitale. I Quattro Canti non possono essere ‘s’venduti al primo palazzinaro che si presenterà all’asta giudiziaria perché rappresentano la storia di tutti noi palermitani, il nostro passato, la nostra ricchezza, la nostra dote. Si pensi invece di farli acquistare dalla Amministrazione Regionale in accordo con il Comune di Palermo per destinarli a polo museale cittadino come proposto recentemente dall’Architetto Manlio Mele. Palermo merita di essere governata e rispettata per il suo passato, il suo presente ed il suo futuro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X