stampa
Dimensione testo
SFIDUCIA DAY

Grillo a Palermo: "Riprendetevi la vostra identità" (VIDEO)

Il leader del Movimento 5 Stelle arriverà in serata per chiudere la manifestazione in piazza Parlamento

PALERMO. Sfiduciare il governo Crocetta e far diventare la Sicilia la prima regione a 5 stelle. Ecco gli obiettivi dello "Sfiducia day", la manifestazione organizzata ieri dal Movimento 5 Stelle a Palermo, davanti la sede del parlamento siciliano.

Ad aprire la kermesse è stato Nicola Morra, esponente 5stelle del Senato, ma sul palco sono saliti anche  tutti i big del Movimento. In serata l'intervento del leader Beppe Grillo per la chiusura della manifestazione in piazza Parlamento.

I portavoce del M5S alla Regione Siciliana hanno presentato una mozione di sfiducia contro il governatore Crocetta. "Oggi in piazza raccoglieremo le firme dei cittadini che vogliono sfiduciare Crocetta e i partiti assieme a noi per una Sicilia a 5 Stelle", scrivono sul blog.

"La mafia prima aveva una condotta morale".  «La mafia è stata corrotta dalla finanza, prima aveva una sua condotta morale e non scioglieva i bambini nell'acido. Non c'è differenza tra un uomo d'affari e un mafioso, fanno entrambi affari: ma il mafioso si condanna e un uomo d'affari no». Lo ha detto Beppe Grillo nel suo comizio per lo 'sfiducia day', davanti al Parlamento siciliano. «Nelle associazioni a delinquere non ci sono ormai più delinquenti, ma imprenditori, affaristi e magistrati», ha sottolineato Grillo.

«Bisognerebbe quotare la mafia in Borsa e se si investe si guadagnerebbe». Cosi Beppe Grillo a Palermo per lo «sfiducia day» al governatore Rosario Crocetta. Grillo poi ha aggiunto rivolgendosi al pubblico: «Non dovrei dire queste cose, vedete domani i giornali titoleranno che Grillo inneggia alla mafia».

«La mafia è emigrata dalla Sicilia, è rimasta qualche sparatoria, qualche pizzo e qualche picciotto». Così Beppe Grillo a Palermo, parlando della crisi in atto in Sicilia.

 "La Sicilia è un far west oscuro, riprendetevi la vostra identità". Lo ha detto Beppe Grillo che ha chiuso lo 'sfiducia day', a Palermo, cantando un pezzo rap contro il governatore Rosario Crocetta.

"Firmate nei banchetti per la sfiducia a questo qui (Rosario Crocetta, ndr) e lo mandiamo via. Questo qui che non si capisce cosa sia, sotto ogni punto di vista". Così Beppe Grillo chiudendo il comizio a Palermo, davanti al Parlamento regionale, per lo 'sfiducia day' al governatore Rosario Crocetta.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X