stampa
Dimensione testo
INCONTRI

Palermo, risanamento della Rap: in corso di definizione il piano industriale

di
piano industriale Rap, rap, rifiuti, Giuseppe Norata, Roberto D’Agostino., Palermo, Economia
Il Ragioniere Generale Paolo Bohuslav Basile , la funzionaria Maria Anna Angileri ( controllo analogo), il Presidente del Collegio Sindacale Rap Sergio Vizzini, l’Assessore Roberto D’Agostino, l’Amministratore Giuseppe Norata e il Dirigente di Finanza e Bilancio RAP Massimo Collesano

Rivisitazione della raccolta dei rifiuti e dello spazzamento in città, nuovo assetto impiantistico di Bellolampo visto come polo industriale di gestione e valorizzazione dei rifiuti urbani. Sono questi alcuni degli aspetti inseriti nel nuovo piano industriale della Rap.

A darne notizia l’Amministratore Unico di Rap Giuseppe Norata, impegnato con il suo staff in incontri del gruppo di lavoro voluto dal Sindaco in tema di piano industriale e risanamento finanziario diell'azienda.

Interlocuzioni con l’assessore al Bilancio Roberto D’Agostino in vista della presentazione del piano industriale, del piano di rientro nonché della revisione dell’organizzazione della società.

"Parallelamente alle riunioni con l’assessore all’ambiente Giusto Catania, proseguono gli incontri con l’assessore al Bilancio", fa sapere Norata.

"Il nuovo corso dell’amministrazione è volto al risanamento dell’azienda e sta concretamente affrontando la questione legata all’aspetto finanziario che deriva dal piano industriale in corso di definizione".

L'assessore al Bilancio Roberto D’Agostino, per sua stessa ammissione, ha fatto sapere che, appena nominato, ha subito voluto incontrare in Azienda l’Amministratore e alcuni dirigenti "per approfondire le problematiche ed avere contezza delle priorità da affrontare, mettendomi subito a lavoro".

"L’attenzione è massima, e - annuncia - proprio stasera incontreremo insieme al gruppo di lavoro il Sindaco, al fine di illustrare le nostre risultanze. Stiamo lavorando su più fronti oltre al piano industriale triennale, al budget 2019, all’individuazione in città dei possibili Centri Comunali di Raccolta e in particolare sul reperimento dei fondi che potranno essere utilizzati per la logistica del personale (es. spogliatoi) e per le aree di parcheggio da utilizzare per la movimentazione e stallo dei mezzi di RAP. Su quest’ultimo punto – continua l’assessore -, nella giornata di domani è previsto un incontro con tutti i presidenti di Circoscrizione per presentare il progetto e comunicare i fondi già individuati per le “mini opere” da realizzare all’interno dei CCR".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X