stampa
Dimensione testo
I DATI

Turismo a Cefalù, boom di presenze nel 2014

di
Nei primi 11 mesi sono stati 137.212 i visitatori. Dal 1972, quest’anno la maggiore affluenza. Meglio solo nel ’99

CEFALU'. Dati positivi per il turismo a Cefalù nei primi 11 mesi del 2014: gli arrivi aumentano del 5,50% e le presenze del 1,91% ed è record assoluto. I dati sono forniti Dall’Unità Operativa del Dipartimento Regionale Turismo di Cefalù. Tradotto in cifre, nei primi 11 mesi sono arrivati 137.212 turisti che hanno soggiornato mediamente 4,51 giorni facendo registrare 618.793 presenze. Dato negativo sono le permanenze straniere che diminuiscono dello 0,84%, anche se i loro arrivi sono aumentati del 2,87%: più turisti, quindi, ma vacanze per loro più brevi.
Traducendo il tutto ancora in numeri, sono arrivati a Cefalù, nei primi 11 mesi, 94.019 turisti stranieri che hanno soggiornato 5 giorni in media per un totale di 470,057 presenze. Bene anche novembre ma i numeri sono piccoli e permettono di parlare di incremento del 71,37 %. Si tratta di 2.586 turisti per un totale di 6.661 presenze. Il dato però è interessante proprio per quest’incremento in un periodo non tradizionalmente turistico.
Confrontando tutti questi numeri è possibile già affermare che il 2014 è l’anno in assoluto col maggior arrivo di turisti, 137.212, a partire dal lontano 1972, quando si cominciarono a registrare le presenze turistiche in città. Il record era del 2004 con 134.289, quando era aperto ancora il ClubMed (chiuderà dopo l'estate 2005). Minimo degli ultimi 10 anni il 2012 con 117.908 arrivi. Resiste invece il record di presenze del 1999 quando si raggiunse quota 693.908 (non è stata mai superata la soglia dei 700 mila).
Ma chi sono stati i maggiori frequentatori della cittadina normanna nell’anno che sta per concludersi? Al primo posto ci sono i Francesi con 133.756 presenze, seguono Germania con 98.430, Regno Unito con 41.404 e Belgio con 33.270. Molto forti le presenze dai paesi scandinavi e dall’Olanda ma sono 55 i paesi di provenienza dei turisti che scelgono Cefalù. Si attendono adesso i dati definitivi del 2014 ma non dovrebbero influenzare di molto le statistiche. Notevole però lo sforzo degli operatori del settore e dell’Amministrazione comunale per destagionalizzare un turismo ancora molto concentrato nei mesi balneari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X