stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura L'arte ricorda l'archeologo Sebastiano Tusa, presentato a Palermo il monolite "Egadi"
LA MOSTRA

L'arte ricorda l'archeologo Sebastiano Tusa, presentato a Palermo il monolite "Egadi"

Presentata a Palermo la mostra laboratorio di Serretta- Rizzo, il progetto promosso dalla Regione Siciliana con la Soprintendenza del Mare, in collaborazione con Nadia Speciale/Barbera & Partners che ha visto la partecipazione della Soprintendente del Mare, Valeria Li Vigni, dell’artista Tiziana Serretta, di Nadia Speciale e dello scultore Giacomo Rizzo, che ha realizzato il monolite "Egadi" in ricordo di Sebastiano Tusa l’archeologo ed ex assessore regionale scomparso nel disastro aereo in Etiopia.

Come tutti i progetti d’arte e cultura di Tiziana Serretta, che ha ottenuto diversi riconoscimenti anche internazionali, quest’ultimo dal titolo «Il Gusto dell’Arte» ha anche un’importante valenza sociale e solidale. Infatti il ricavato della vendita dei biscotti artigianali, creati rigorosamente a mano da Paolo Forti, sarà devoluto per l’implementamento con didascalie in braille per ipovedenti di uno degli itinerari nell’arcipelago delle Egadi.

«Un progetto - spiega la soprintendente del Mare,Valeria Li Vigni -che continua a diffondere l’idea di Mediterraneo, di tesori sommersi, tanto cara a Sebastiano e per la quale ha dedicato la sua vita e il suo impegno. Quindi un progetto che lo ricorda con i suoi musei sommersi».

«Il biscotto opera d’arte - aggiunge la Serretta - rappresenta quello che è la Sicilia nella simbologia, nella sua storia, nella mitologia infatti tra i simboli scelti per i biscotti ci solo l’elmo della vittoria, la fenice bizantina e la testa celtica della trinacria per rappresentare la Sicilia che risorge dalle dominazioni ed è sempre splendent»

«Il monolite - continua Rizzo - è un omaggio a Tusa, al suo amore per il mare che ho voluto riproporre realizzando il Nettuno in piena metamorfosi con la testa che diventa un rostro, come quelli che sono stati ritrovati nelle Egadi».

Sarà possibile ammirare il monolite e degustare i biscotti fino al 30 luglio dalle 9 alle 13.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X