stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Lutto nel mondo della musica: è morto Vincenzo Palermo, artista con un cuore brasiliano
ARTE

Lutto nel mondo della musica: è morto Vincenzo Palermo, artista con un cuore brasiliano

Lutto, Vincenzo Palermo, Palermo, Cronaca
Vincenzo Palermo

Lutto nel mondo della musica siciliana: è morto Vincenzo Palermo.  Compositore napoletano trasferitosi a Palermo dove compone musiche e si esibisce, negli anni Novanta si innamora del Brasile. Per anni ha percorso l’ambiziosa strada di far conoscere l'arte e la musica brasiliana, attraverso la scuola di Samba Fala Brasil, creata nel 1998 che va ad aggiungersi all’omonima associazione culturale creata nel 1989 al fine di divulgare al meglio la cultura e l’arte brasiliana.

Appresa la notizia del decesso, il mondo della musica si è stretto in un ricordo collettivo. Commovente il post di Valentina Frinchi. "Stanotte è una notte terribile, di quelle che fa male il cuore e le lacrime sono irrefrenabili. Una notte di quelle che lasciano senza fiato e con il battito del cuore accelerato. E un vuoto maledetto. Stanotte per noi della musica e dintorni c'è un dolore devastante perché il cuore del nostro Vincenzo Vicè Palermo ha cessato di battere dopo un lungo periodo in cui ha lottato e noi con lui. Noi ci siamo stretti in un cerchio umano di amore, amicizia e solidarietà e non c'è stato un giorno che non si parlasse di lui, di quello che si poteva fare, della speranza nei silenzi e nei confronti. Quella volta che decisi di sperimentarmi in un live, nel lontano 2014, in un giorno come questi, chiamai lui e con lui iniziai i migliori anni della mia vita. Lui mi insegnò il senso della "saudade", di quella malinconia intrisa di nostalgia, della cultura di Vinicius e che la vita è l'arte dell'incontro. Con lui ho fatto le cose più belle che mi sono accadute negli ultimi anni ogni volta che c'era voglia e bisogno di far festa, c'era la musica brasiliana del maestro Vincenzo Palermo pioniere di questa musica, la sua musica nella nostra città. Sua fu Fala Brasil, la scuola di samba, luogo di aggregazione di gente bella e sana. E con lui sono cresciuta fino a fare un progetto insieme in un incontro storico tra Brasile e Italia. Con lui c'era un'alchimia che abbracciava tutti, chiunque gli stesse di fronte, chiunque si lasciasse prendere da quella magia di quelle dita che danzavano nelle corde della sua amata chitarra. Ti sei addormentato mentre noi parlavamo senza sosta del tuo amore per te. Un abbraccio forte alle sorelle Teresa e Rosalba. Un abbraccio forte alla dolcissima Annalisa che gli ha dedicato un amore incondizionato. Vice' mi mancherai da morire e non ti dimenticherò mai, grazie di tutto, spero di incontrarti al più presto in un sogno per potere sentire ancora dalla tua voce 'Beleza Valentina'".

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X