stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, il 6 maggio la commemmorazione di Falcone e Borsellino
TRENTENNALE DELLE STRAGI

Palermo, il 6 maggio la commemmorazione di Falcone e Borsellino

Il 6 maggio alle 16.30, nell’Aula Bunker di Palermo, si terrà la commemorazione di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Paolo Borsellino e degli agenti della scorta, alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella e gli interventi delle ministre dell’Interno e della Giustizia, Luciana Lamorgese Marta Cartabia e del Vice Presidente del CSM, David Ermini. L’evento avverrà nell’ambito della prima Conferenza internazionale dei Procuratori generali del Consiglio d’Europa che comincerà il 5 maggio a Palazzo dei normanni. Appuntamento a cui parteciperanno oltre 46 delegazioni: quelle dei Paesi del Consiglio d’Europa (tra cui anche l’Ucraina), dei Paesi osservatori del Consiglio d’Europa (USA, Santa Sede, Canada) e dei Paesi del Mediterraneo (Algeria, Libia, Marocco e Tunisia).

La Conferenza promossa dalla Procura Generale della Corte di Cassazione, dal Ministero degli Esteri e dal Ministero della Giustizia, s’inquadra nell’ambito del semestre di Presidenza italiana del Comitato dei ministri del Consiglio d’Europa.La giornata di giovedì 5 maggio e la mattinata di venerdì 6 maggio saranno dedicate al confronto interno sul tema dell’indipendenza e della responsabilità del pubblico ministero, finalizzate alla tutela dei diritti della persona e alle sfide comuni in tema di protezione dei diritti umani, cooperazione giudiziaria nell’accertamento dei reati transnazionali, tra cui in particolare i reati ambientali e quelli commessi con il mezzo informatico. La Conferenza sarà aperta dal Procuratore generale della Corte di Cassazione Giovanni Salvi cui seguiranno i saluti del Presidente dell’ARS Gianfranco Miccichè e del sindaco di Palermo Leoluca Orlano e le introduzioni del Segretario generale del Consiglio d’Europa Marija Pejinovi Buric. Venerdì 6 maggio, dalle ore 15:00, i lavori si sposteranno nell’Aula Bunker dell’Ucciardone.

La sessione delle 15 presieduta da Guido Raimondi (già Presidente della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo) prevede l’illustrazione delle relazioni sulle tre sessioni tematiche sviluppate nel corso della Conferenza e il dibattito finale. Il Presidente della Corte d’Appello di Palermo Matteo Frasca, e il Procuratore generale presso la Corte d’Appello di Palermo, Lia Sava, porteranno il saluto dei magistrati e del personale degli uffici del distretto. Seguirà alle 16.30, nell’Aula Bunker, la commemorazione di Falcone e Borsellino. La conferenza sarà conclusa dal Sottosegretario di Stato, Benedetto Della Vedova e dal Segretario generale del Consiglio d’Europa, Marija Pejinovi Buric.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X