stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, agente aggredito da un detenuto nel carcere Ucciardone
NUOVO CASO

Palermo, agente aggredito da un detenuto nel carcere Ucciardone

Nuova aggressione ad un assistente capo della polizia penitenziaria in servizio all'ottava sezione del carcere Ucciardone di Palermo.

Un detenuto straniero ha aggredito l'agente di 47 anni, mentre si recava fuori per l'ora d'aria il detenuto, procurandogli traumi in vari parti del corpo. La prognosi è di 4 giorni.

"Siamo preoccupati - dice il segretario provinciale Cnpp Maurizio Mezzatesta - per l'escalation degli episodi, che nel carcere Di Bona si ripetono con frequenza. Sono diversi gli episodi di aggressione ai danni del personale di polizia. Chiediamo l'intervento degli uffici superiori ed il tempestivo trasferimento dei soggetti che si sono resi responsabili delle aggressioni. Esprimiamo solidarietà ai colleghi con l'augurio di pronta guarigione".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X