stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, taxi vietati nelle isole pedonali: scatta la protesta
TRAFFICO

Palermo, taxi vietati nelle isole pedonali: scatta la protesta

Lockdown, restrizioni e adesso anche le isole pedonali vietate. Per i tassisti palermitani è quasi una beffa, considerata l’ultima isola pedonale istituita a Mondello. Nel capoluogo siciliano, al contrario di quanto succede in tante altre città italiane ed europee, i taxi non possono infatti circolare nelle isole pedonali cittadine.

Un ulteriore freno per i tassisti: “Siamo ancora una volta penalizzati – dice Orazio Marra, presidente federazione taxi Assoimpresa – non poter accedere nelle isole pedonali di Palermo, come in via Maqueda o a Mondello, per noi rappresenta un grave danno. Se ci viene chiesto di portare dei turisti in qualche hotel di Mondello, dovremo accompagnarli e lasciarli a centinaia di metri dalle strutture. Un danno per noi ma anche per chi usufruirà dei nostri servizi. In tante altre città viene consentito ai taxi di circolare nelle isole pedonali, ovviamente con cautela e prudenza, a Palermo invece tutto ciò non viene concesso. Non riusciamo a capire il perché”.

“La settimana prossima vedrò l'assessore Catania per discutere di questa anomalia della nostra città - dice il presidente di Assoimpresa Mario Attinasi - in un momento così drammatico per l'economia e soprattutto per la filiera turistica, queste limitazioni rappresentano un danno economico alla categoria dei taxi e un danno d'immagine per la nostra città, poiché dover dire al turista che non sarà possibile accompagnarli nelle loro destinazioni rappresenterà un atto di poca ospitalità che la città di Palermo non si può permettere”.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X