stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Falso e truffa, assolto l'ex presidente dell'Autorità portuale di Palermo Nino Bevilacqua
LA SENTENZA

Falso e truffa, assolto l'ex presidente dell'Autorità portuale di Palermo Nino Bevilacqua

L’ex presidente dell’Autorità portuale di Palermo Antonino Bevilacqua, conosciuto come Nino, è stato assolto dalle accuse di falso e truffa: le contestazioni si riferivano ai doppi incarichi che il docente universitario avrebbe avuto in alcune società private.

Il Gup del Tribunale di Palermo, Roberto Riggio, ha ritenuto però che il fatto non costituisca reato nel caso del falso e che non sussista per la truffa. Le vicende si riferivano al periodo in cui Bevilacqua era docente, quindi tra il 2006 e il 2017, quando si era dimesso. L’assoluta incompatibilità con le rappresentanze legali di alcune aziende era stata rilevata anche dalla Corte dei conti, che aveva condannato il professore a pagare 200 mila euro per il danno procurato alle casse dell’Università.

In sede penale, però, aderendo alle tesi dell’avvocato Giovanni Rizzuti, il Gup ha ritenuto che non ci fosse consapevolezza di commettere reato. Discorso diverso invece in sede erariale. Il pm aveva chiesto la condanna a 4 anni.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X