stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mondello, parco giochi aperto nonostante le norme anti-Covid: scatta il sequestro
GUARDIA DI FINANZA

Mondello, parco giochi aperto nonostante le norme anti-Covid: scatta il sequestro

Il parco giochi di Mondello è stato sequestrato dalla guardia di finanza per aver disatteso la normativa anti-Covid. La struttura sarebbe dovuta rimanere chiusa fino al prossimo 15 giugno, così come imposto dal governo ma il gestore ha deciso di aprirla e così, su segnalazione alla sala operativa, i finanzieri del Gruppo Pronto Impiego Palermo, hanno proceduto ad effettuare un controllo.

Il parco giochi, "Didolandia" tra via Regina Elena e via Torre Mondello, era aperto e all'interno c'erano diverse persone. I finanzieri, dopo aver messo in sicurezza l’area, allontanando una decina di frequentatori, hanno contestato la violazione del mancato rispetto dell’obbligo di chiusura dell’attività, che prevede una sanzione amministrativa che va da 400 a tremila euro nonché la sanzione amministrativa accessoria della chiusura temporanea per un periodo di 5 giorni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X