stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, all'aeroporto di Palermo via ai test di seconda generazione: più rapidi e affidabili
PUNTA RAISI

Coronavirus, all'aeroporto di Palermo via ai test di seconda generazione: più rapidi e affidabili

Come anticipato dal commissario straordinario per l'emergenza Coronavirus in Sicilia, da oggi all’Aeroporto Internazionale di Palermo "Falcone Borsellino" attivi i test rapidi di seconda generazione, un'ulteriore arma nella lotta al Covid e al diffondersi delle varianti.

Il risultato dei test antigenici “di ultima generazione” - che funzionano diversamente, sono più veloci ed economici, e anche più affidabili - viene equiparato all’esito dei tamponi molecolari.

Nel frattempo il Comitato per la sicurezza sanitaria dell’Ue ha concordato un elenco comune di test rapidi antigenici del Covid-19, e una selezione di test rapidi che saranno riconosciuti reciprocamente dagli Stati membri dell’Ue così come sono stati definiti i dati che da inserire nei certificati dei test.

L’accordo arriva in seguito alla raccomandazione del Consiglio europeo di adottare un quadro comune sui test rapidi anche per agevolare gli spostamenti tra Stati Ue. «I test rapidi dell’antigene sono fondamentali per rallentare la diffusione del Covid-19 e dovrebbero essere parte della nostra risposta generale alla pandemia. Se per qualsiasi attività devono essere richiesti o raccomandati test Covid-19 negativi, è essenziale che siano reciprocamente riconosciuti e risultino in certificati riconosciuti in tutta l’Ue», ha commentato la commissaria alla Salute, Stella Kyriakides. «Ciò è essenziale, soprattutto nel contesto dei viaggi. I nostri cittadini hanno bisogno di chiarezza e prevedibilità», ha aggiunto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X