stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cimitero di Bagheria nel caos, pini tagliati per costruire tombe
GDS IN EDICOLA

Cimitero di Bagheria nel caos, pini tagliati per costruire tombe

Alberi di pino rimossi per dare spazio a nuovi loculi. La sezione di Bagheria di Legambiente vuole vederci chiaro sulla rimozione degli arbusti che da anni adornavano il cimitero comunale decisa dall’amministrazione guidata dal sindaco Filippo Tripoli.

Una polemica che - come riporta Pino Grasso sul Giornale di Sicilia in edicola - non tende a smorzarsi, tanto che i vertici dell’associazione ambientalista hanno sollecitato l’avvio di verifiche da parte della sovrintendenza ai beni culturali sulle autorizzazioni concesse per tagliare quei pini, chiedendo l’accesso agli atti.

Il Comune, secondo quanto riferito dall’amministrazione, ha disposto il taglio degli alberi per liberare lo spazio necessario per costruire nuovi loculi, dato che attualmente ci sono almeno 200 salme nei depositi e in alcune stanze degli uffici al cimitero.

«Non è stata un’operazione senza criterio, ma frutto di una oculata valutazione e scelte ben precise - ha spiegato l’assessore ai Lavori pubblici, Massimo Cirano - tra l’altro abbiamo pure chiesto e ottenuto tutte le autorizzazioni, compresa quella della sovrintendenza ai beni culturali e ambientali. Nell’area interessata sorgeranno 400 loculi che risolveranno in parte l’emergenza legata alle sepolture».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X