stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, lega un cane al palo e lo maltratta: arrestato un 33enne senza fissa dimora
POLIZIA

Palermo, lega un cane al palo e lo maltratta: arrestato un 33enne senza fissa dimora

Ha ripetutamente colpito con calci e pugni il cane che gli teneva compagnia, dopo averlo legato ad un palo dell’illuminazione cittadina: arrestato, dagli agenti del commissariato San Lorenzo, un 33enne di nazionalità slovacca e senza fissa dimora.

La scena si è svolta, poco oltre le 22:00, in via Lanza di Scalea e ha suscitato lo sdegno di alcuni testimoni, clienti di un bar poco distante che hanno, prima, tentato di soccorrere l’animale e dopo, contattato il numero unico di emergenza “112”.

Lo straniero, probabilmente in stato di alterazione psicofisica, ha continuato nel suo atteggiamento aggressivo non spiegando cosa motivasse un comportamento del genere.

Dalla perquisizione cui è stato sottoposto il giovane, nel trolley sono stati recuperati un coltello multiuso ed un tablet, che è risultato appartenere ad un istituto scolastico comprensivo cittadino al quale era stato rubato.

Lo straniero dovrà quindi rispondere dei reati di maltrattamento di animali, resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale e ricettazione.

Il cane è scappato facendo perdere le sue tracce.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X