stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Oggi ripartono Ztl e zone blu a Palermo: pass e orari, cambia il traffico
TRAFFICO

Oggi ripartono Ztl e zone blu a Palermo: pass e orari, cambia il traffico

Di nuovo attiva, da oggi, 3 agosto, la Ztl a Palermo. E insieme alla zona a traffico limitato, tornano anche le zone blu, gli stalli di sosta tariffata. Viene così revocata dalla Giunta comunale, su proposta dell'assessore alla Mobilità, Giusto Catania, l'ordinanza del 12 marzo che le aveva sospese durante il periodo dell'emergenza coronavirus.

Ztl e zone blu ritornano a Palermo con le modalità pre-Covid con lo scopo di preservare l'area del centro storico della città dall'inquinamento atmosferico legato al traffico di auto e mezzi privati di cui, come dimostrano i dati allegati alla delibera, si è registrato un forte aumento con la fase 2 dell'emergenza a partire da maggio.

La Ztl diurna sarà attiva dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 20 mentre il sabato dalle 8 alle 13 la Ztl non è attiva. Inoltre, la Ztl notturna parte dalle 20 di venerdì alle 06 del sabato e riprende alle 20 del sabato fino alle 06 della domenica, fino al 31 ottobre.

Come sottolineato dal Comune, la delibera estende i pass di validità dei pass periodici e scaduti durante il periodo del lockdown al 17 marzo 2020, di 143 giorni a partire dal 3 agosto ossia con la riattivazione dei varchi.

Una decisione presa dalla Giunta per ridurre le perdite economiche a carico dei cittadini. La Sispi è stata incaricata a procedere all'aggiornamento automatico della data di scadenza. Alla stessa maniera, anche i pass per le borgate marinare di Mondello e Sferracavallo emessi nel 2019, saranno validi anche per il 2020.

I nuovi pass possono essere richiesti come sempre presso tutte le circoscrizioni abilitate. Quelli relativi alla Ztl di Mondello e Sferracavallo invece possono essere richiesti presso l'unica postazione attiva a Pallavicino in via Eleonora Duse.

Ma ci sono delle novità in arrivo per la Ztl a Palermo. La Giunta ha infatti dato mandato al Servizio Mobilità Urbana di redigere, entro il 15 ottobre, uno studio che, sulla base degli indicatori derivanti dai dati di inquinanti atmosferici, dei flussi veicolari pubblici e privati e a seguito della chiusura dei cantieri di superficie relativi ai lavori di ampliamento dell’anello ferroviario, sia finalizzato all'attivazione della ZTL2, così come prevista nel vigente PGTU, valutando i limiti dell’estensione secondo tre opzioni: Limite estensione 1 “Piazza Castelnuovo”; Limite estensione 2 “Piazza Croci”; limite estensione 3 “Via Notarbartolo”.

In linea con quanto stabilito dalla Giunta, il Servizio Mobilità Urbana dovrà anche valutare l'attuazione di tutti i possibili percorsi pedonali di collegamento tra l'area portuale e le zone di attrazione turistico/commerciale del centro storico della città per di agevolare l'accessibilità alle zone più centrali della città con elevati standard di sicurezza stradale.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X