stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Violenta rapina a Palermo, arrestato un gambiano
POLIZIA

Violenta rapina a Palermo, arrestato un gambiano

di

Sarebbe stata una delle due persone che lo scorso 1 agosto rapinò violentemente una ragazza che stava rincasando. In manette è finito il gambiano Amadou Sesao, 23enne.

L’1 agosto scorso, la vittima su un marciapiede di via Aurispa, poco prima di rincasare, di notte, venne affiancata da due extracomunitari, uno dei quali armato di coltello. Scesero da una vettura, la strattonarono e le sottrassero un I-phone, prima di darsi alla fuga.

Si trattò, quella sera, dell’ultimo episodio di una lunga serie di rapine e tentate rapine, almeno cinque, compiute in zone cittadine anche distanti, ma che per modalità di esecuzione e descrizione dei testimoni, sembrarono riconducibili agli stessi autori.

La vettura a bordo della quale si erano spostati i due venne trovata poi a Ballarò, risultò rubata e venne riconsegnata al legittimo proprietario. Nell’abitacolo venne trovata la cover del telefonino della vittima di via Aurispa.

Nel quartiere Albergheria, in via Trappetazzo, dopo un breve inseguimento, fu invece bloccato ed arrestato uno degli autori delle aggressioni, tra le quali anche quella di via Aurispa, Dawda Darboe, gambiano 19enne, che fu portato presso la Casa Circondariale “Lorusso”.

Oggi, i poliziotti del Commissariato “Zisa-Borgo Nuovo” hanno arrestato anche il complice del gambiano. Sesao dovrà rispondere dei reati di rapina pluriaggravata in concorso e di ricettazione della vettura. È, inoltre, al vaglio degli investigatori la sua posizione rispetto agli altri episodi di rapine e tentate rapine registrate in poche ore, la notte dell’1 agosto.

Il gambiano è attualmente detenuto presso la Casa Circondariale “Lorusso”.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X