stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Immigrazione clandestina e falsi matrimoni, una condanna e 5 assolti a Palermo
TRIBUNALE

Immigrazione clandestina e falsi matrimoni, una condanna e 5 assolti a Palermo

Immigrazione clandestina e falsi matrimoni. Per questo è stato condannato dalla prima sezione della Corte d’assise di Palermo, presieduta da Sergio Gulotta, a latere Giulia Malaponte, ad un anno e quattro mesi di reclusione Sentayeu Moges.

Cinque invece gli assolti: Weldekidan Tedros, Sojato Marg, Eolday Jonas, Tamrat Meron, Berhe Efrem Kashay.
Nonostante le richieste del Dda di Palermo (25 anni), nel corso del processo denominato "Glauco 3", terza tranche di due operazioni contro la tratta dei migranti, solo una è stata la condanna.

Un notevole contributo all’inchiesta lo aveva dato Nouredin Atta Wehabrebi, un collaboratore di giustizia che aveva svelato, fra le altre cose, come si evitavano i viaggi della speranza sui gommoni: venivano falsificati i certificati di matrimonio, cosa che permetteva il ricongiungimento tra familiari e il comodo arrivo in aereo, in Italia e in altri Paesi europei.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X