stampa
Dimensione testo
FONDI EUROPEI

Patto per la Sicilia, due miliardi non spesi: la Regione scrive ai Comuni

regione, Palermo, Cronaca
Palazzo dei Normanni

La Regione Sicilia deve spendere 2 miliardi e 320 milioni di euro entro due anni, altrimenti andrà incontro alla revoca delle risorse assegnate dall'Unione Europea. A lanciare l'allarme è l'assessorato ai Beni Culturali che ha scritto a Comuni e altri enti beneficiari denunciando i ritardi accumulati nella spesa .

Ad oggi, quando sono trascorsi tre anni dalla firma del Patto per la Sicilia fra Renzi e Crocetta, la Regione ha speso solamente un terzo del budget: 800 milioni e 549 mila euro. E come riporta l'articolo di Giacinto Pipitone sul Giornale di Sicilia, le scadenze sono imminenti: entro la fine del 2020 vanno avviate le procedure, entro la fine del 2021 devono essere completate almeno le gare ed entro il 2025 va realizzato tutto.

Nel Patto per la Sicilia ci sono interventi infrastrutturali (porti, strade e restauri urbani) investimenti per valorizzare il patrimonio culturale e altri nel settore della protezione civile, dell'ambiente e del turismo. E la Sicilia, sino a pochi mesi fa, aveva speso appena il 2%.

L'articolo integrale nell'edizione di Palermo del Giornale di Sicilia oggi in edicola.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X