VIABILITÀ

Venerdì c'è il corteo del Palermo Pride 2019: ecco il percorso e le strade chiuse

di

Venerdì 28 giugno il Palermo Pride 2019 entra nel vivo del suo programma con il corteo per le strade della città. Per l'occasione, dalle 15.30 alle 21, scatteranno divieti e chiusure in diverse zone del centro storico.

GUARDA LA MAPPA DEL CORTEO

Stop alle auto in via Roma nel tratto tra piazza Giulio Cesare e via Cavour e in quest'ultima fino a piazza Verdi. Qui, inoltre, non sarà consentito parcheggiare a partire dalle 12 (sempre di venerdì), ora in cui scatterà la rimozione coatta sui due lati della carreggiata.

Il corteo sfilerà anche lungo via Ruggero Settimo fino in piazza Castelnuovo, area che nel pomeriggio di venerdì sarà quindi off-limits per auto e moto.

Al passaggio del corteo, scatteranno i divieti di transito anche in via Dante; in via Serradifalco, nel tratto compreso tra via Dante e piazza Principe di Camporeale, e in via Paolo Gili, dove peraltro dalle 12 scatterà anche il divieto di sosta con rimozione coatta.

Potranno essere chiuse al transito, qualora se ne ravvisasse l’esigenza, anche le vie Giuseppe Whitaker e Giacomo del Duca.

A gestire il traffico saranno presenti le pattuglie della polizia municipale, che devieranno gli automobilisti verso gli itinerari alternativi secondo le necessità.

Sono attesi migliaia di partecipanti: circa 50mila, secondo le previsioni del Coordinamento Palermo Pride basate sulle presenze dello scorso anno, che quest'anno richiama i 50 anni dalla rivolta che diede vita al primo Movimento di liberazione omosessuale fuori da un bar di New York, lo Stonewall Inn, e che per questo ha scelto come slogan 2019 "Tacchi e Martello: la Rivoluzione in Movimento".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X