NELLA NOTTE

Incendio nell'ospedale di Partinico: verifiche sulla morte di un paziente

incendio, ospedale Civico, partinico, Palermo, Cronaca
Ospedale di Partinico

È ripresa questa notte, poco dopo l’una, la normale attività del Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura dell’Ospedale Civico di Partinico, all’interno del quale ieri sera sono andati a fuoco alcune suppellettili del refettorio. Immediatamente è scattato l’allarme antincendio che ha allertato sullo stato di pericolo: i 14 pazienti ricoverati sono stati subito trasferiti in altri strutture del nosocomio. Non ci sono stati feriti o intossicati, nè tra i pazienti, nè tra gli operatori.

Il tempestivo intervento dei vigili del fuoco ha consentito di circoscrivere le fiamme al solo locale del refettorio. Domato l’incendio e ricevuta l’autorizzazione dei vigili del fuoco, i pazienti sono stati riaccompagnati nelle stanze di degenza, che non sono rimaste danneggiate dall’incendio. A fine mattinata di oggi (intorno alle 13) un paziente ricoverato, sempre nel Servizio psichiatrico dell’ospedale di Partinico, è deceduto per cause che, in base a quanto accertato dal rianimatore e dai medici intervenuti, risultano estranee all’incendio di ieri sera.

La Direzione strategica dell’Asp sta esaminando, congiuntamente con i familiari del deceduto, spiega l’azienda sanitaria, «la possibilità di un riscontro diagnostico che possa fugare qualunque dubbio». (AGI)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X