stampa
Dimensione testo
DAL GDS IN EDICOLA

Masso sfondò una casa all'Addaura, il Comune di Palermo è responsabile: famiglia risarcita

Il Comune di Palermo è responsabile dei danni causati dai massi crollati da Monte Pellegrino: è così che l'amministrazione è stata condannata a pagare 143 mila euro a una famiglia come risarcimento per i danni subiti in una casa sul lungomare Cristoforo Colombo, all'Addaura, sfondata da un masso masso staccatosi dalla montagna.

Come si legge in un articolo di Giancarlo Macaluso sul Giornale di Sicilia di oggi, la famiglia, composta da mamma e due figlie, non solo ha ottenuto i soldi per riparare i danni materiali ma anche quelli morali. La paura fu tanta: infatti il masso per poco non finì sul letto delle figlie, che all'epoca dei fatti (4 anni fa) avevano una 3 anni e l'altra 18 mesi.

Tutti i dettagli sul Giornale di Sicilia in edicola.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X