stampa
Dimensione testo
DAI LETTORI

Punto e a capo, torna la discarica in via Crociferi

Pubblichiamo gli sms e le e-mail inviati a Ditelo a Rgs (in onda da martedì a sabato su Tgs e Rgs, vedi la pagina dei programmi TV) e alla pagina del Giornale di Sicilia su Facebook. Il numero accanto ai titoli indica le segnalazioni pervenute
Palermo, Cronaca
La discarica di via Crociferi nella foto inviata a Ditelo a Rgs da Ninni Spallino

RIFIUTI/1291

  • Ninni Spallino da via Crociferi
    La discarica di via Crociferi ripulita in settimana, ma ora è sempre peggio addirittura rispetto a prima della bonifica.
  • A. Tumminello da via Generale Di Maria
    Da molti mesi ogni tipo di rifiuto staziona dentro l'unica aiuola alberata che si trova in via Generale Di Maria nelle immediate vicinanze del piazzale antistante la stazione Notarbartolo, com'è noto, di recente attrezzata del capolinea del tram. Nessuno della Rap è intervenuto nonostante le segnalazioni dei cittadini al personale in servizio in quell'area. Nella speranza che si accorga di questa situazione, ne sollecito il controllo anche da parte di questa utilissima rubrica del Giornale di Sicilia.
  • Giuseppe da via Felice
    Quando sarà ripulita via Felice, a Cruillas? Il vostro giornale ha fatto numerosi articoli, ma la Rap continua a non mandare nessuno per rimuovere i rifiuti di ogni genere che hanno ormai ristretto di un terzo la carreggiata. Si tratta di una strada a doppio senso, già non troppo larga di suo. Presto la discarica bloccherà le auto e lì ne vedremo delle belle. A parte la Rap, comunque, il problema dovrebbe essere risolto piazzando delle telecamere o sorvegliando con vigili urbani il sito. Servirebbero multe a raffica e anche provvedimenti più seri se è il caso. Solo così la gente capirebbe che non si dovrebbe sporcare.

 

TRAFFICO/484

  • Paolo Fundarò da via Dante
    Chi ha ideato la pista ciclabile nella via Dante di questa città? Tale pista che non ha attualmente alcun raccordo con altre piste iniziali e finali. Non si è valutato l’impatto che la piaga della doppia e tripla fila nella predetta via Dante e l’aggiunta della pista ciclabile rende impossibile il transito degli autobus 103 e 106 con conseguente rallentamento e ingorgo del traffico. Forse che i ciclisti porteranno sulle loro spalle le bici per pedalare in via Dante? Infine si ravvisa che al numero civico 25 sono presenti studi medici di pneumologia, di cardiologia, di psicoterapia e laboratorio di analisi cliniche frequentati spesso da pazienti disabili e in carrozzina. Perché non si è pensato quantomeno a creare uno stallo come per la farmacia? In una città con tanti problemi e soprattutto disservizi, una pista ciclabile siffatta rappresenta soltanto una scelta inutile e velleitaria.
  • Giacomo da via Portella della Ginestra
    Via Portella della Ginestra e via Padre Puglisi, i marciapiedi sono diventati dei parcheggi. Urgono provvedimenti urgenti come dissuasori o vigilanza.

 

SERVIZI/174

  • Laura Purpura da via Gioacchino Di Marzo
    Siamo arrivati a marzo e le caditoie sulla via Gioacchino Di Marzo non sono mai state pulite. Meno male che non ha piovuto tanto.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X