stampa
Dimensione testo

Esplosivo per un attentato Allarme per il pm Di Matteo

Lo ha rivelato un confidente che ha parlato di alcuni incontri fra boss che avrebbero sollecitato anche un attentato. Il dispositivo di sicurezza che riguarda il magistrato del processo Mori è stato portato ora al massimo
Palermo, Cronaca

PALERMO. Pronti esplosivo e telecomando per preparare un attentato nei confronti del pm della Dda di Palermo, Nino Di Matteo. Lo ha rivelato un confidente che ha parlato di alcuni incontri fra boss che avrebbero sollecitato anche un attentato.
Il dispositivo di sicurezza che riguarda il magistrato del processo Mori, come rivela il Giornale di Sicilia oggi in edicola, è stato portato ora al massimo, il livello uno, e nella scorta che lo protegge sono entrati tre carabinieri del Gruppo intervento speciale dell’Arma, le teste di cuoio. Tre auto blindate, una quarta a fare da staffetta, gli specialisti, tutti anziani ed esperti, a coordinare le squadre.
UN SERVIZIO SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X