stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Sfuma il ritorno di Pastore al Palermo, il Flaco non rientra nei piani del club
EX ROSANERO

Sfuma il ritorno di Pastore al Palermo, il Flaco non rientra nei piani del club

di
palermo calcio, Javier Pastore, Palermo, Calcio
Javier Pastore

Javier Pastore non rientra nei piani del Palermo. Il centrocampista argentino con un passato proprio in rosanero tra il 2009 e il 2011 non farà ritorno alla base come molti tifosi avevano sognato. E lo avevano fatto, alla luce delle parole del 33enne, che in un'intervista a Sky Sport non aveva escluso l'ipotesi di un ritorno in Sicilia: "Fortunatamente adesso il Palermo è in B - aveva dichiarato Pastore - vediamo quali offerte riceverò dopo i mondiali e valuterò per bene. Lì ho passato due anni fantastici e non escludo niente".

Parole che avevano fatto sognare non poco i supporters rosanero. Ma da notizie che ci giungono, si tratta di fantamercato. Niente di più che una suggestione in vista della sessione invernale di calciomercato. La verità è che RInaudo non ha mai chiamato Pastore e non c'è stato alcun contatto tra le parti. Non è la politica di City Football Group, inoltre, puntare su giocatori di età avanzata e che hanno giocato poco negli ultimi anni.

I numeri di Pastore in tal senso sono indicativi: solo una presenza in stagione in Liga quest'anno, 14 complessive nelle ultime due stagioni. Un minutaggio insufficiente che non lo renderebbe pronto nemmeno per una Serie B di livello. Fantamercato per Pastore, allo stesso modo di Nainggolan, anche lui accostato al Palermo negli scorsi giorni. Il centrocampista belga aveva nominato il club di viale del Fante come possibile squadra del futuro e non aveva nascosto di gradire molto la destinazione. Anche in questo caso, tutto tace però dal capoluogo. A chiamare davvero l'ex Roma è stato invece Galliani del Monza: "Se vuoi giocare e prendere pochi soldi richiamami", sono state le parole del "Condor".

Il Palermo punterà su profili giovani e di prospettiva e soprattutto si guarderà intorno per migliorare altri reparti, piuttosto che uno già al completo come quello di centrocampo. La priorità è sicuramente il terzino sinistro, visti i tanti problemi fisici accusati da Marco Sala in questo inizio di stagione (l'ultimo contro il Benevento, per il quale si aspettano aggiornamenti). Sul settore di sinistra, è stato adattato spesso anche Mateju ma con scarsi risultati. Mentre Devetak resta un oggetto misterioso. La dirigenza studierà due o tre colpi per gennaio, ma nè Pastore nè Nainggolan, salvo clamorose sorprese, sbarcheranno a Palermo.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X