stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Il Palermo crolla al Barbera: la Juve Stabia cala il poker, inutile la doppietta di Luperini
SERIE C

Il Palermo crolla al Barbera: la Juve Stabia cala il poker, inutile la doppietta di Luperini

di
palermo calcio, Palermo, Calcio
Luperini lotta a centrocampo (foto palermofc.com)

Il Palermo è tornato sulla terra e lo ha fatto nel peggiore dei modi. Dopo la straordinaria vittoria di mercoledì scorso nel derby, a distanza di qualche giorno la formazione di Filippi cade in casa e lo fa in maniera clamorosa: 2-4 con la Juve Stabia. Ancora una volta il Barbera volta le spalle ai rosanero e nella partita che doveva essere quella della maturità arriva invece una bocciatura a sorpresa.

La Juve Stabia ha costruito la vittoria sugli errori della difesa rosanero: quattro gol che sono un segnale preoccupante e che hanno nuovamente fatto venire a galla tutti i difetti di fabbrica di questa squadra che continua a viaggiare nel segno della discontinuità. Il “festival” degli errori difensivi lo ha aperto la squadra campana che dopo cinque minuti ha regalato il vantaggio a Luperini.

Ma il Palermo invece di continuare ad attaccare e chiudere in un angolo le “vespe” si è fatto invece infilzare dalle ripartenze avversarie. Il pari dei gialloblù è risultato un gancio fatale per il Palermo che nella ripresa non ha più costruito gioco, subendo poi lo svantaggio e le altre due reti in contropiede.

Una sconfitta che fa molto male, si pensava che l’avvento in panchina di Filippi e la conseguente vittoria nel derby avessero spazzato via la tempesta e invece così non è stato. Negli ultimi istanti di match, espulso pure Lucca che probabilmente “distratto” da complimenti e radio mercato non è più lo stesso calciatore di qualche settimana fa. Salto di qualità che non è arrivato neanche questa volta.

LA PARTITA MINUTO PER MINUTO

95': FISCHIO FINALE

95': ROSSO PER LUCCA, DOPPIO GIALLO

94': palla dentro per Rauti e fallo in attacco del rosanero

90': 5 minuti di recupero

89': Juve Stabia che fa scorrere il cronometro, gara virtualmente chiusa

87': Palermo che attacca, Santana in mezzo ma la difesa campana allontana

84': GOL DEL PALERMO, LUPERINI. Luperini accorcia facendosi trovare sotto porta con la deviazione vincente

82': fuori De Rose e dentro Broh

81': Juve Stabia vicina al quinto gol ma sul tiro di Marotta c'è offside

77': difesa rosanero sotto accusa, troppi errori banali

74' notte fonda al Barbera, non c'è più partita

70': GOL DELLA JUVE STABIA, MAROTTA. Marotta scappa tutto solo, errore di Palazzi e il calciatore della Juve Stabia trafigge Pelagotti per il poker

68': Rauti subito pericoloso, tiro deviato e palo clamoroso

68': esce Valente, dentro Rauti

67': GOL DELLA JUVE STABIA, MAROTTA. Campani che segnano con Marotta, un rigore in movimento dopo l'assist al bacio di un compagno

64': Accardi in mezzo per Somma che conclude malamente, rosa che adesso assaltano l'area avversaria

60': Palermo ad un passo dal pareggio, conclusione forte e angolata, palla che esce di pochissimo

57': Floriano al volo dalla distanza, tiro non male ma palla che non inquadra lo specchio della porta

56': Palermo che torna ad attaccare alla ricerca del pari

51': triplo cambio nel Palermo: fuori Silipo, Almici e Peretti dentro Santana, Crivello e Somma

50': e adesso il Palermo deve reagire, Juve Stabia che ha sorpreso la fragile difesa rosa

48': GOL DELLA JUVE STABIA, FANTACCI. Ripartenza velocissima dei campani, palla messa in mezzo per Fantacci che anticipa tutti e mette alle spalle di Pelagotti

47': serve la scossa ai rosa per cambiare nuovamente lo score, Juve Stabia ben messa in campo

46': INIZIA LA RIPRESA

45+1': FINE PRIMO TEMPO

45': 1 minuto di recupero

43': ci avviamo verso la fine del primo tempo, rosanero che sono scesi di giri

35': ritmi che si sono abbassati, il Palermo adesso ha difficoltà a creare gioco offensivo

29': Marotta su punizione, palla alta. Palermo che ha accusato il colpo

27': GOL DELLA JUVE STABIA, BERARDOCCO. Gran gol di Berardocco che dalla distanza fa partire una rasoiata che non dà scampo a Pelagotti, doccia fredda per i rosanero

24': occasione Palermo, Lucca con prepotenza entra in area ma viene stoppato al momento del tiro

22': Juve Stabia che suona il primo squillo, palla in mezzo ma Fantacci non riesce a deviare in porta

19': Palermo padrone del match, rosanero che cercano spazi per lanciare Lucca

12': Floriano con il sinistro da fuori area, conclusione strozzata e che esce

9': Palermo che continua a pressare alto e cerca di mettere in difficoltà gli avversari

6': GOL DEL PALERMO, LUPERINI. Clamoroso errore difensivo della Juve Stabia, la difesa campana perde palla e Luperini ne approfitta battendo a rete da due passi

5': è un Palermo aggressivo che pressa sui portatori di palla della Juve Stabia, ottimo inizio dei rosa

2': prima occasione per il Palermo, Luperini di testa e palla di poco a lato

1': PARTITA INIZIATA!

Queste le formazioni ufficiali della gara Palermo - Juve Stabia, valevole per la 29a giornata del Campionato di Serie C - Girone C, in programma alle ore 15:00.

PALERMO: 1 Pelagotti; 16 Peretti, 5 Palazzi, 4 Accardi (C.); 29 Almici, 27 Luperini, 18 De Rose, 14 Valente; 10 Silipo, 7 Floriano; 17 Lucca.

Allenatore: Filippi.

A disposizione: 12 Fallani, 6 Crivello, 8 Martin, 11 Santana, 13 Lancini, 20 Kanoute, 21 Broh, 23 Rauti, 24 Somma, 26 Marong.

JUVE STABIA: 25 Russo; 13 Mulè, 28 Esposito, 4 Elizalde; 2 Lia, 8 Scaccabarozzi, 14 Berardocco (C.), 3 Rizzo; 33 Fantacci; 10 Marotta, 17 Guarracino.

Allenatore: Padalino

A disposizione: 23 Lazzari, 26 Gianfagna, 15 Iannoni, 16 Bovo, 18 Ripa, 24 Caldore, 29 Borrelli, 30 Suciu, 31 Oliva.

ARBITRO: Cristian Cudini (Fermo).

ASSISTENTI: Luca Dicosta (Novara) e Simone Teodori (Fermo).

QUARTO UOMO: Davide Di Marco (Ciampino).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X