SERIE B

Caos Palermo, Rossi ci crede ancora: "Nulla è scontato, puntiamo al massimo"

"Non siamo artefici del nostro destino quindi non dobbiamo fare certi tipi di ragionamenti. Dobbiamo scendere in campo con la testa libera, senza pensare agli altri". Inutile fare tabelle e calcoli, ormai non dipende più dal Palermo. Lo sa bene Delio Rossi che in conferenza stampa, alla vigilia del match casalingo contro lo Spezia, prova a togliere un pò di pressione ai suoi. Dopo il pareggio di Livorno, Brescia e Lecce hanno la possibilità di festeggiare la promozione diretta, senza preoccuparsi dei risultati dei rosanero, domani alla seconda gara con il tecnico dei record e della finale di Coppa Italia in panchina.

"Avevo bisogno della partita di Livorno per avere un certo tipo di fotografia della squadra. Tutti i ragazzi hanno cercato di dare il massimo. Ci sono delle cose che vanno discretamente, su altri aspetti dovremo migliorare", ha spiegato il successore di Stellone che in questi giorni ha avuto solo il tempo di farsi un’idea della squadra che gli è stata affidata da Rino Foschi. "Devo lavorare per colmare qualche lacuna. Dovremo essere bravi dal punto di vista tattico e non dobbiamo pensare a ciò che avviene fuori dal campo".

E di cose all’esterno ne succedono tante, c'è il passaggio di proprietà ancora in ballo e da completare, per non parlare della storia dei deferimenti alla Procura federale. Ma Rossi e i suoi ragazzi devono pensare al campo e a una promozione che con ogni probabilità bisognerà cercare di raggiungere tramite i play-off. "Dobbiamo affrontare queste tre partite cercando di ottenere il massimo perché nel calcio nulla è scontato - spiega il tecnico rosanero -. Stiamo pensando solo alla partita di domani senza nessun discorso a lungo termine. Non dobbiamo mollare o farci influenzare dai risultati delle altre squadre, dobbiamo solo pensare a far bene in campo. Dobbiamo dare il massimo e verremo giudicati per ciò che faremo". Contro lo Spezia non ci sarà Bellusci, all’ennesima squalifica. "Bellusci ha avuto la reazione di chi non ha voglia di perdere. E’ un giocatore importante per noi", dice Rossi che sulla sfida contro i liguri di Marino ha le idee chiare. "Dovremo essere bravi al di là di quello che sarà il modo di giocare dello Spezia". (ITALPRESS).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X