PALERMO

Iachini: "Contro il Cesena ci aspetta una gara difficile, dobbiamo fare bene"

di
Il tecnico rosanero: "Occorre fare una grande partite"

PALERMO. La classifica dice che il Palermo è nettamente favorito, ma sicuramente la gara di domani al Manuzzi contro il Cesena, è piuttosto delicata. Per tanti aspetti. Perché ci sono tante assenze e perché i bianconeri si giocano un posto per la sopravvivenza, Iachini ne è consapevole: “Da due o tre settimane abbiamo diverse defezioni e non abbiamo la possibilità di scelta completa. Però noi portiamo avanti due schieramenti e lo abbiamo fatto anche questa settimana, così decideremo se partire in un modo o in un altro, valutando soprattutto quale deve essere la mentalità, l’atteggiamento della squadra – ha detto Iachini in sala stampa -. Ci aspetta un campo difficile, un ambiente particolarmente caldo anche per la conformazione dello stadio e per il momento che sta vivendo il Cesena. Hanno battuto la Lazio e fermato la Juventus, bisognerà fare necessariamente una grande partita”.

     

Tante polemiche in settimana per lo schieramento o no di Barreto, i tifosi – tanti – non lo vorrebbero in campo, Iachini invece lo farà giocare con la fascia da capitano: “Barreto sta bene: se andrà in campo, come sembra, sarà lui il capitano – la conferma di Iachini -. Se avessi notato qualcosa di particolare avrei fatto come con Munoz e preso una strada diversa – ha aggiunto l’allenatore marchigiano -. Non c’è nessun tipo di segnale, quindi andiamo avanti col ragazzo per il bene del Palermo”.

Ancora sulla partita di domani: “Noi andiamo sia in casa che fuori casa per cercare di far gol e far bene, con lo stesso atteggiamento che abbiamo in casa. L’andamento in trasferta è stato diverso da quello in casa, ma per fattori particolari: tanti legni, errori arbitrali… è normale che si debba crescere in malizia con tanti ragazzi che sono alla prima esperienza in Serie A, ma l’atteggiamento tra casa e trasferta non è mai cambiato”.

E poi sull’addio dell’ad Cardinaletti: “C’è un bel rapporto con Cardinaletti, ma si tratta della sfera amministrativa ed è il presidente a decidere su questi argomenti. Posso dire solo che umanamente dispiace sempre quando si perde un pezzo”.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X