POVERTA'

Palermo, proteste dei disoccupati all'Assessorato: "Basta tasse per le fasce disagiate"

di

Protesta questa mattina del movimento Disoccupati organizzati e Alba Club di Palermo di fronte all'Assessorato alle Politiche sociali del Comune. Una cinquantina di persone hanno manifestato la volontà di istituire un tavolo di confronto permanente tra istituzioni e cittadini per approntare nuove misure di contrasto alla povertà.

I Disoccupati Organizzati avevano già fatto pervenire la medesima richiesta all'Assessore Giuseppe Mattina che si era manifestato disponibile alla costruzione di un simile percorso comune.

Una richiesta fatta scivolare nel nulla: ad oggi nessun passo in avanti è stato fatto. Come ricorda uno dei portavoce del movimento, Emmanuele Surdi – insieme agli assessori comunali e la commissione bilancio del Comune si potrà valutare se per il prossimo futuro sarà possibile esentare o comunque ridurre imposte comunali per le fasce più disagiate oltre che la gratuità di servizi pubblici quali i trasporti urbani, scuole, mense e asili. Questo, almeno, è il nostro auspicio.

Dopo il presidio un gruppo di disoccupati è stato ricevuto dall'assessore, che ha ribadito l'istituzione del tavolo permanente. Il prossimo appuntamento è previsto per il 19 febbraio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X