CALCIO

Sicindustria: "Preoccupati per il Palermo". Facile: "C'è da stare tranquilli, andiamo avanti"

di

"C'è forte preoccupazione per il futuro della società rosanero". Lo ha detto Alessandro Albanese, vicepresidente di Sicindustria, riferendosi alla complessa situazione societaria del Palermo calcio.

"Non sappiamo nemmeno qual è la vera proprietà del Palermo. Siamo in attesa di conoscere le valutazioni di Figc e Lega calcio - continua Albanese - se hanno accolto le credenziali della nuova società o se a rischio c'è l'iscrizione al prossimo campionato".

Albanese non nasconde le perplessità e avverte: "I colori rosanero e la squadra sono patrimonio della città, non permetteremo a nessuno di sconvolgere questo equilibrio. Abbiamo l'intenzione di partecipare e di creare un azionariato popolare, ma la nostra proposta non andrà avanti fino a quando non sapremo chi sono i soci".

Non solo Sicindustria, anche i tifosi del Palermo hanno manifestato tutta la loro preoccupazione per una situazione ancora poco limpida. Intanto l’ad rosanero Emanuele Facile, contattato da Gds.it ha provato a fare chiarezza: “Non siamo affatto preoccupati e andiamo avanti per la nostra strada. C’è solo da stare sereni e pensare alla squadra. Mercato? Dipende da Foschi e Stellone, sono loro a valutare la rosa e se non ci saranno innesti da fare allora rimarremo così. Il nostro obiettivo – al di là del mercato – è quello di andare in serie A”.

Il Palermo quindi con ogni probabilità non si rinforzerà in questa sessione di mercato che chiuderà i battenti giovedì sera alle 21. Lo stesso Rino Foschi, ieri contattato sempre da Gds.it aveva fatto intendere che non ci sarebbero state mosse a sorpresa: “Sto andando a Milano per il mercato –ha detto Foschi – vediamo se ci sono possibilità ma credo comunque che non faremo nulla in entrata”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X