Palermo, l'omelia di Lorefice ai detenuti del Pagliarelli: "Di fronte al dolore siamo tutti uguali"

"Siete tutti uomini e donne figli di Dio, amati, e Gesu è venuto a dirci questo, anzi è venuto a darci un cuore nuovo". Comincia così l'omelia del vescovo Corrado Lorefice, in visita al carcere Pagliarelli di Palermo.

Lorefice ha ricordato che "davanti al dolore siamo tutti uguali, piccoli e fragili, al di la del colore della pelle".

"Ieri sono stato al Civico, in un reparto dove ci sono tutti i bambini malati di tumore e mi sono accorto che questi bimbi erano tutti uguali: non c'erano solo palermitani, ma anche agrigentini licatesi e anche un tunisino. Ricordatevi che anche noi siamo di colore, di colore bianco".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X