Palermo, la lite sfociata nel sangue a Cruillas: pene confermate agli imputati - Le foto

Pene confermate nel processo di appello per gli imputati della tragica rissa di Cruillas, sfociata nel sangue con l'omicidio del 27enne Roberto Frisco. Era il 25 giugno 2016. Ottiene un lieve sconto di pena l'omicida reo confesso Nunzio Lo Piccolo, che dovrà scontare 10 anni e non più  12 anni e 2 mesi. Per il resto tutto rimane invariato. Ne dà notizia un articolo di Riccardo Arena sul Giornale di Sicilia di oggi.

La condanna più alta, dopo quella dell’omicida reo confesso, è a 4 anni e 6 mesi e riguarda Francesco Frisco, fratello del giovane ucciso. Condannato a due anni per rissa anche il padre del ragazzo morto, Giuseppe Frisco. Due anni pure a padre e fratello di quest’ultimo, Giuseppe e Salvatore Lo Piccolo, pure loro sotto processo per rissa.

Tutti i dettagli sul Giornale di Sicilia in edicola.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X