Liana Barbato mette in mostra i suoi "Percorsi dell'anima", la rassegna a Palermo

E' stata inaugurata  al FaDiesis di via Villa Heloise 16 a Palermo la mostra personale della pittrice Liana Taurini Barbato, dal titolo “Percorsi dell’anima (opere sparse)”, promossa dalla galleria d’arte Studio 71 di Palermo.

La personale “Percorsi dell’anima” raccoglie 16 dipinti realizzati dall’artista tra il 2008 e il 2010 selezionati dalla stessa dalle precedenti mostre: “Pensieri visivi” (2008), “Silenzi” (2009), “Le rotte dell’emigrazione” (2016) e “Da Daraya ad Aleppo” (2018).

Il valore di questa rinnovata esposizione va ritrovato nell’intento della pittrice di fare riflettere sui temi della nostra contemporaneità con quel sentimento partecipativo che da sempre il suo uso del colore suggerisce e che oggi ancora di più si fa drammatico nella denuncia della guerra e della sofferenza di vita dissolta dal dolore.

Una mostra voluta per emozionare e coinvolgere, che spiega la scelta di condividere i propri pensieri e la propria espressività dipinti al di fuori dei normali circuiti espositivi, mostrandosi nel quotidiano del FaDiesis, locale che può in questo modo aggiungere alle sue già note eccellenze enogastronomiche e musicali, quelle artistiche, come è il caso dell’evento proposto da Liana Taurini Barbato.

Ad inaugurare la mostra, alla presenza dell’artista, la curatrice, critico d’arte Vinny Scorsone e l’antropologa Annamaria Amitrano. Ha allietato la serata, la cantante e chitarrista Cinzia Romano La Duca. La mostra resterà aperta fino al 15 gennaio 2019.

È visitabile tutti i giorni tranne il martedì (giorno di chiusura) dalle 19 in poi. Per informazioni telefonare al 348 2407001 o 333 2737182.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X