TRIBUNALE

Operazione Talea a Palermo, i 37 imputati scelgono il rito abbreviato

Operazione Talea Palermo, Palermo, Cronaca
Un frame delle intercettazioni

Hanno chiesto tutti di essere processati col rito abbreviato i 37 tra boss e gregari di Cosa nostra indagati nell’operazione della dda di Palermo denominata Talea che un anno fa decapitò i vertici dei mandamenti mafiosi palermitani di Resuttana e San Lorenzo e Tommaso Natale.

Tra gli imputati anche Maria Angela Di Trapani, moglie di Salvino Madonia, boss condannato all’ergastolo anche per l'omicidio dell’imprenditore Libero Grassi e Giuseppe Biondino, figlio dell’autista di Totò Riina. Biondino fu investito della guida del mandamento, gli furono dati il libro mastro delle estorsioni e il mandato a comandare una delle zone più ricche di Palermo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X