Carceri, a Palermo la firma del primo protocollo per l'inclusione sociale dei detenuti

Nel Carcere Ucciardone di Palermo, alla presenza del Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, è stato firmato il protocollo d'intesa "Mi riscatto per Palermo". L'accordo ha l'obiettivo di favorire l'inclusione sociale dei detenuti ammessi a svolgere all'esterno lavori di pubblica utilità.

 "Ci sono settori della giustizia che non possono avere colore politico. Quello che sto facendo è un appello ai sindaci a diffondere questo protocollo. Questo è uno dei protocolli più importanti per la giustizia. "Solo così il detenuto, che impara a lavorare, quando uscirà sarà meno portato a delinquere e i livelli di recidiva sarà inferiore. Stiamo pensando non solo ai detenuti ma anche alla sicurezza dei cittadini". Mi fa piacere che uno dei primi progetti si stia realizzando a Palermo". Lo ha detto il ministro della giustizia, Alfonso Bonafede.

Insieme al Guardasigilli, ha partecipato, tra gli altri, il sindaco di Palermo Leoluca Orlando.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X