PIAZZA VERDI

Palermo, protesta l'Assemblea contro violenza sulle donne: impiccato fantoccio di Trump

Giunta in piazza Verdi a Palermo, l'Assemblea contro la violenza maschile sulle donne mette in atto una forte azione simbolica e impicca un fantoccio di Donald Trump. Una presa di posizione, spiegano le donne dell'Assemblea, «nei confronti del sessismo del presidente Usa, delle politiche sessiste e patriarcali portate avanti dai governi e, in definitiva, della Conferenza per la Libia in cui tali potenti, seppur non di persona ma per mezzo dei propri delegati, parteciperanno».

«Si fa sempre più impellente la necessità di organizzarsi, di ripartire dalle piazze - afferma Claudia Borgia, dell'Assemblea contro la violenza maschile sulle donne -. Abbiamo deciso di renderci protagoniste di questa azione simbolica e dimostrativa per palesare ancora una volta da che parte stanno le donne palermitanePer chiarire quanto importante sia l'individuazione del nemico e il suo porsi contro».

«Questo è uno dei tanti momenti di piazza in cui noi donne abbiamo la possibilità di riprenderci quello che è nostro, assieme alle donne di tutto il mondo siamo un movimento reale, una forza concreta che non può, che non vuole più dare spazio al continuo avanzare di una mentalità patriarcale e sessista che costantemente attacca le nostre vite», ha concluso Borgia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X