IL CORTEO

Affido condiviso, in 200 in piazza a Palermo contro il ddl Pillon

Circa duecento persone, in rappresentanza di associazioni, centri antiviolenza, Arciragazzi, Arcigay, coordinamento Palermo Pride, varie sigle sindacali sono scesi in piazza a Palermo contro il ddl del senatore leghista Simone Pillon che intende riformare gli istituti dell'affido condiviso, del mantenimento diretto e della garanzia di bigenitorialità.

Il corteo, partito da piazza Mordini, si è snodato lungo la via Libertà. «Il disegno di legge ci fa tornare indietro di 50 anni. E la ricaduta sulle donne vittime di violenza domestica è terribile - dice Alessandra Notarbartolo, del Coordinamento antiviolenza 21 luglio - La nostra opposizione è totale, non c'è un solo punto del provvedimento che secondo noi può essere migliorato e per questo ne chiediamo il ritiro».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X