GDS IN EDICOLA

Palermo, la procura avvia un'inchiesta sullo Ial-Cisl: "Irregolarità negli aiuti percepiti"

La Procura di Palermo avvia un'inchiesta sullo Ial, l’ente di formazione della Cisl fallito e che ha licenziato tutti i dipendenti. L'accusa è di avere accordato la cassa integrazione in deroga senza che ci fossero però i presupposti e costi a carico dell’Inps per più di venti milioni. Ne dà notizia un articolo di Riccardo Arena sul Giornale di Sicilia di oggi.

Le accuse sono truffa e abusi, ora al vaglio della magistratura, che partono dalla gravissima crisi che ha colpito il settore della formazione regionale.

Altri dettagli sul Giornale di Sicilia in edicola.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X