Palermo, al Teatro Biondo il ricordo di Peppino Impastato

Grande successo al Teatro Biondo per la serata culturale in ricordo di Peppino Impastato che visto la premiazione di Luigi Lo Cascio e Antonio Calabrò.

Durante la serata è andata in scena la kermesse teatrale "Dietro i tuoi passi", la storia di Peppino Impastato, con la regia di Massimo Natale, le musiche originali di Roberto Colavalle e gli attori Calogero Macaluso, Claudia Perna, Duan Melodia, Gabriele Namio, Domenico Cangialosi.

Premio Impastato, successo al Teatro Biondo di Palermo: le foto

A seguire,   si è svolta la prima edizione del Premio:  “Teatro, cultura e impegno sociale”,  presentata da Patrizia Gangi (Ideatrice e organizzatrice del premio) e Danilo Sulis (presidente di radio “100 passi”). L’evento culturale nasce dalla collaborazione tra l’associazione “Events.com” e la società “Medianews”, ed è un riconoscimento a uomini di cultura che con il proprio lavoro tengono viva la memoria e l’impegno di Peppino Impastato.

Il premio  di questa prima edizione è una scultura di Fabio  Pilato, maestro del Ferro stimato e riconosciuto a livello internazionale. Una vera opera d’arte: l’artista ha cercato di rappresentare  nella maniera più semplice una mano che impugna una “penna con la piuma” per eccellenza quella con la quale si è iniziato a scrivere, quella che si trova nell’immaginario collettivo, quella che impugnata con fermezza e coraggio solo da pochi eroi ha combattuto e vinto più battaglie che la spada.

L’evento al Biondo, è stato anche un momento sociale, per raccontare  “i giovani con Peppino” di 40 anni fa , e “i giovani di oggi” impegnati  nel territorio di Cinisi.

A consegnare il premio a Calabrò  è stato Cristoforo Maria Giordano, giovane imprenditore di 24 anni che ha fondato a Palermo la prima scuola di trading, mentre i cugini Biundo, giovani imprenditori di Cinisi  del Birreficio “Bruno Ribadi”, hanno consegnato il premio a  Luigi Lo Cascio.

Ad incorniciare l’evento “una mostra del pittore Pino Manzella” amico ed grafico storico di  Peppino Impastato, mentre i giovani imprenditori di Cinisi  hanno offerto una degustazione prodotti tipici:  Formaggi della Vacca Cinisara del Caseificio "La Mannara",  Birra artigianale di "Bruno Ribadi" e dolcetti della Pasticceria Palazzolo.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X