L'EMERGENZA

Migliora la situazione dell'invaso Poma: torna l'acqua potabile nella zona Nord

Buone notizie per l'acqua a Palermo dopo i disagi dovuti al maltempo. I tecnici dell'Amap hanno comunicato infatti che i prelievi di acqua effettuati alla diga Poma mostrano una consistente riduzione della torbidità, scesa sotto i 500 NTU (aveva raggiunto i 150.000 nei giorni scorsi).
A breve dunque riprenderà il trattamento di potabilizzazione dell'acqua di quell'invaso che sarà poi immessa nell'acquedotto che serve i comuni della fascia costiera e la zona nord della città di Palermo. E' previsto che l'acqua potabilizzata arrivi in città non prima di 24 ore, dopo aver riempito le condotte e i serbatoi collocati lungo il percorso. Chiuse le scuole a Palermo.
Resta al momento impossibile il prelievo dell'acqua dalla diga Rosamarina, nel cui lago i fiumi hanno trasportato ingenti quantitativi di fango, detriti e materiali inerti.
Nel frattempo per fronteggiare l'emergenza o per il timore di restare completamente a secco, in tanti hanno assaltato le fontanelle per strada in città.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X