VICINO VILLA IGEA

Conferenza per la Libia a Palermo, scattano divieti e scuole chiuse

Le scuole che si trovano attorno all’hotel Villa Igiea, sede della conferenza internazionale per la Libia, resteranno chiuse il 12 e il 13 novembre. E’ quanto ha deciso il comitato per l’ordine e la sicurezza presieduto dal prefetto di Palermo Antonella De Miro.  Il comitato si è riunito più volte per i preparativi del dispositivo di accoglienza e sicurezza per la conferenza.

Il comitato è allargato alla partecipazione di tutte le autorità civili e militari chiamate a garantire un’adeguata cornice di sicurezza. Cancelli chiusi per le scuole Arenella e dei relativi plessi scolastici Di Bartolo, Luigi Rizzo, Rampolla e Sileno. Restrizioni - dice la Prefettura - anche per il trasporto di materiale pericoloso.

E’ stato deciso che da domenica per i due giorni del summit sono vietati anche i trasporti di armi, munizioni, esplosivi, sostanze esplodenti, gas tossici, artifizi pirotecnici, carburanti, Gpl e metano. Per i mezzi che trasportano carburante è stato stabilito un
preciso percorso sia per quelli che arrivano da Messina che da Trapani.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X