Maltempo a Palermo, strade come fiumi e auto impantanate: il video di viale Regione allagata

Strade come fiumi e diversi automobilisti impantanati per l'acqua alta: il maltempo ieri ha messo sotto scacco Palermo. Mezza città è rimasta preda degli allagamenti, fra tombini che scoppiavano a causa delle forti piogge.

Parte di viale Regione Siciliana è rimasta chiusa perché, come si vede dalle immagini di questo video, alcuni sottopassi si sono allagati e diverse auto sono rimaste bloccate dall'acqua alta.

Paura anche a Ballarò, nel centro storico, dove via Porta di Castro si è trasformata in un fiume in piena. In via Matteo Bonello la polizia ha soccorso un'anziana che non riusciva a uscire dall'abitazione allagata.

Allagamenti anche in corso Re Ruggero, via Imera; così pure in via Messina Marine, dove si è allagato persino il pronto soccorso dell'ospedale Buccheri La Ferla. Acqua alta lungo il Foro Italico.

Situazione critica anche in provincia, in particolare nella zona fra Vicari e Corleone. Il fiume San Leonardo è esondato allagando campagne e finanche le strade del paese. I vigili del fuoco sono stati impegnati in una serie di interventi per portare in salvo persone, anche disabili, intrappolate nelle loro abitazioni invase dall’acqua.

Nei pressi di Vicari è stato ritrovato morto uno dei due uomini dispersi ieri. Si chiamava Alessandro Scavone, 44 anni, ed era titolare del distributore di carburanti. La vittima è stata ritrovata incastrata tra il guard rail, trascinata fuori dal veicolo dalla furia dell’acqua. L'altro ragazzo che era con lui invece è vivo.

Il Prefetto, vista l'assoluta criticità della situazione, ha richiesto l’intervento dell’Esercito.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X