SERIE B

Puscas regala al Palermo il successo contro il Cosenza e la vetta in classifica in attesa del Pescara

di
Palermo Cosenza, serie b, Palermo, Qui Palermo
Il gol di Puscas che ha regalato il successo al Palermo

E adesso la strada è tracciata, il Palermo batte il Cosenza e conquista il primo posto in attesa del match del Pescara di lunedì con il Lecce. Vittoria sofferta me meritata, 2-1 e ripresa da cardiopalma con il Palermo che ha accelerato e che ancora una volta mette le ali dopo i cambi di Stellone.

Il tecnico rosanero, infatti, azzecca ancora i cambi, soprattutto l’ultimo, ovvero Puscas che decide il match al 90’ su invenzione di Nestorovski. Palermo che aveva sbloccato la gara al 77’ con Salvi, poi il pari di Baclet e infine la rete di Puscas in compartecipazione con l’ottimo Nestorovski. Il Palermo vince e anche se oggi la prestazione non è stata esaltante, poco importa, questa squadra ha comunque una mentalità vincente, la mentalità giusta per andare in serie A. Merito principalmente di Stellone che ha trasformato una squadra che aveva paura in una formazione solida e determinata. Bene così, questo Palermo adesso è un gruppo vincente, una squadra organizzata che riesce a vincere partite complicate come quella di oggi contro un buon Cosenza. La cronaca: Stellone conferma la coppia d’attacco Nestorovski-Moreo con Trajkovski a supporto. Ritmi lenti all’inizio, il Palermo non riesce a carburare. La prima occasione è però di marca calabrese con Maniero,i l bomber del Cosenza va a un passo dal gol dopo una palla rubata a Struna, il tiro del numero 19 finisce fuori di nulla.

Rosanero che non riescono a far girare palla, Cosenza ben messo in campo. Al 20’ finalmente uno squillo per la compagine siciliana, punizione di Trajkovski, il macedone calcia, la palla supera la barriera e finisce fuori di poco. Il Palermo fa possesso palla ma non riesce mai a rendersi pericoloso, Cosenza che invece si affida alle ripartenze. Poco spettacolo, gara brutta e che non produce occasioni da gol.

Ripresa, subito Moreo si rende pericoloso ma non tira da buona posizione. Palermo che insiste e ci prova anche sulle palle inattive ma la difesa del Cosenza regge. 56’ Nestorovski ha l’occasione per il vantaggio ma spreca calciando male da ottima posizione. I minuti scorrono e il Palermo non riesce a trovare gli spazi giusti per colpire. Stellone mette dentro Falletti per dare maggiore vivacità al reparto offensivo.

Al 71’ grande occasione per il Cosenza con Baclet che scappa tutto solo e prova il diagonale, palla bloccata a terra da Brignoli. Il Palermo la sblocca al 77’, angolo perfetto per la testa di Salvi che beffa tutti e mette dentro la palla del vantaggio, 1-0. Neanche passa un minuto e arriva però il pareggio del Cosenza, palla dentro per Baclet che questa volta anticipa proprio Salvi e batte Brignoli per la rete dell’1-1. Entra Puscas e all’85’ l’attaccante romeno va ad un passo dal gol con un tracciante che scheggia la traversa. Sempre Palermo, 88’ gran palla per Falletti che arriva in corsa e tira in porta, palla che si alza di pochissimo. 90’ passa di nuovo avanti il Palermo, grande palla per Nestorovski che confeziona un delizioso cucchiaio per Puscas che deve solo appoggiare in rete la palla che regala al Palermo il primato in classifica.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X