DA GDS IN EDICOLA

Altavilla, il figlio pentito del boss inguaia il padre per l'omicidio di Vincenzo Urso

Subito dopo il suo "pentimento", con tutto il clan di Altavilla che già tremava, una delle prime cose che ha fatto Andrea Lombardo, 36 anni, il figlio del boss Francesco Lombardo,  è stata quella di "inguaiare" il padre per l'omicidio di Vincenzo Urso. Ammettendo dei fatti che agli inquirenti appaiono molto attendibili e che sono stati riscontrati.

Un nuovo capitolo sul Giornale di Sicilia in edicola oggi, con un'esclusiva a firma di Riccardo Arena, sulla vicenda di Andrea Lombardo e della sua voglia di raccontare, di non stare più in carcere e di vedersi portare via i beni. Con l'unica strada sembrata sensata al trentaseienne.

 

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X