LA DISCARICA

Palermo, i rifiuti verso Bellolampo: si attende il via libera dell'Asp

di
bellolampo rifiuti palermo, rifiuti palermo, Palermo, Cronaca
Cassonetti pieni di spazzatura in via Gugliemo Il Buono, alla Zisa, foto inviata da Francesco Agate

Entro la giornata di oggi dovrebbe arrivare il via libera dell'Asp di Palermo che permetterà al sindaco Leoluca Orlando di emanare un'ordinanza che permetterà di abbancare più rifiuti nella sesta vasca di Bellolampo, aumentando i volumi.

Si tratta di un provvedimento necessario perché diversi autocompattatori della Rap pieni di rifiuti stanno aspettando conferire altri rifiuti superando i limiti attuali.

Stamattina parte della città si è svegliata piena di spazzatura, sopratutto nella zona in via Ernesto Basile, via Vincenzo Vitali, via Gustavo Roccella, via Piave, corso Tukory, via Fragapane; ancora, nelle zone Guadagna, Falsomiele, Bonagia, via Oreto e in via Guglielmo il Buono, alla Zisa.

Cassonetti stracolmi di immondizia a Palermo: le foto dalla Zisa a via Villagrazia

Con la nuova ordinanza del sindaco, l'emergenza rifiuti sembra scongiurata.

Sulla vicenda ieri c'è stato un botta e risposta tra il presidente della Regione, Nello Musumeci, e il sindaco Leoluca Orlando. Musumeci, nel tardo pomeriggio di ieri, aveva diffuso una nota con cui puntualizzava: "La sesta vasca, ormai colma, è di proprietà del Comune e quindi nella gestione della Rap. Essa riceve i rifiuti della Città di Palermo e dei Comuni del Palermitano. Pertanto, la competenza a evitare l’emergenza in atto è solo ed esclusivamente del sindaco del capoluogo, cui spetta il potere-dovere di emanare un’ordinanza che autorizzi, seppur per pochi giorni, l’utilizzo della medesima discarica".

"Per favore - scrive ironico il governatore -, qualcuno spieghi al sindaco Orlando che le mie competenze commissariali per i rifiuti riguardano la settima vasca di Bellolampo, da realizzare".

Mentre il sindaco in serata ha poi rassicurato i cittadini che i servizi di raccolta dei rifiuti sarebbe proseguita senza interruzione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X